Stampa questa pagina

SAB (Somministrazione Alimenti e Bevande)

Formazione Regolamentata soggetta ad autorizzazione da parte della Regione Emilia Romagna.

AVVIO: SETTEMBRE 2019

OBIETTIVI

Il presente percorso formativo nasce per rispondere alle esigenze di coloro che intendono avviare un’attività di esercizio di somministrazione di alimenti e bevande ai sensi di quanto previsto dalla L.R. 14/03 e non possiedono i requisiti professionali abilitanti previsti dall'art. 6.

Si intende per attività di somministrazione alimenti e bevande (comprese quelle alcoliche di qualsiasi gradazione) la vendita per il consumo sul posto in tutti casi in cui gli acquirenti consumano i prodotti in locali o superfici aperte al pubblico attrezzati a tal fine. (Sono escluse dall'ambito di applicabilità della L.R. 14/03 gli agriturismi, le attività legate al turismo rurale; le strutture turistiche ricettive; i circoli provati ed i bed & breakfast.)

DESTINATARI

Tutti coloro che intendono esercitare l’attività di somministrazione di alimenti e bevande secondo quanto previsto dal DLgs 59/2010 art 71 c 6 ma che non possiedono nessuno dei seguenti requisiti professionali:

• diploma di istituto professionale o di istituto tecnico alberghiero attinente la conservazione, la trasformazione , la manipolazione e la somministrazione di bevande e alimenti;

• Laurea breve o specialistica finalizzata prevalentemente alla preparazione o somministrazione di alimenti e bevande da individuare tra i percorsi previsti dall'autonomia didattica riconosciuta agli Atenei secondo le vigenti disposizioni dell’ordinamento giuridico italiano;

• avere esercitato in proprio, per almeno due anni nell'ultimo quinquennio, l’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, o aver prestato la propria opera, per almeno due anni nell'ultimo quinquennio, presso imprese esercenti al pubblico la somministrazione di alimenti e bevande, in qualità di dipendente qualificato addetto alla somministrazione o, se trattasi di coniuge, parente o affine, entro il terzo grado, dell’imprenditore, in qualità di coadiutore familiare, comprovata dall'iscrizione all'INPS;

• essere stato iscritto al registro esercenti il commercio di cui alla legge 11 giungo 1971 n. 426 (Disciplina del Commercio), per attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande o alla sezione speciale del medesimo registro per la gestione di impresa turistica salva cancellazione dal medesimo registro.

 

DURATA E COSTO: 

Durata: 100 ore

Avvio: Settembre 2019

Le lezioni si terranno indicativamente nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì in orario da concordare. 

La frequenza è obbligatoria per almeno l’80%, pena la non ammissibilità all'esame finale.

Il costo finale del corso è di € 575,00 da pagarsi in due rate, al principio ed a metà corso.

 

COMPETENZE: Riconoscimento merceologico ed etichettatura degli alimenti; Manipolazione igienica e sicura degli alimenti; Gestione sicura del luogo di lavoro; Prevenzione incendi e adozione di procedure antincendio; Avviamento e gestione finanziaria, amministrativa e fiscale dell’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande; Organizzazione e gestione operativa dell’esercizio di somministrazione alimenti e bevande.

 

ATTESTATI RILASCIATI:
1. Attestato di frequenza abilitante all’esercizio della somministrazione di alimenti e bevande.
2. Attestato per il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione
3. Attestato antincendio rischio basso
4. Attestato di alimentarista

L'attestato 1 viene rilasciato previo superamento dell'esame finale.

Gli attestati 2, 3, 4 vengono rilasciati solo se il partecipante è presente durante tutte le ore dedicate ad ogni specifico argomento.

 

Corso regolamentato dalla Regione Emilia Romagna e soggetto ad autorizzazione.

 

INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI:

Resca Sabrina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 0532/66440

Ultima modifica il Giovedì, 27 Giugno 2019 12:35

Articoli correlati (da tag)